Sistema 14...LA ROULETTE FRANCESE MACCHINA DIABOLICA "" D' AZZARDO CON IL  DIAVOLO ""             A CURA DELLO STUDIOSO "" SALVO "" 


Le leggi MATEMATICHE SULL'AZZARDO DELLA ROULETTE FRANCESE  a cura dello STUDIOSO "" SALVO "" ricordate che LA ROULETTE E' UN AZZARDO DI  GIOCO ! La calma e lo studio batteranno IL DIAVOLO CON IL SEI .
Oltre alle regole base della probabilità ce ne sono alcune specifiche che riguardano la roulette che sono alla base di molte strategie di gioco.

► Introduzione
► Legge del terzo
► Legge delle figure
► Legge dei grandi numeri
► Legge dell'indipendenza dei colpi
► La legge dello scarto
► Legge di Murphy
▼ Legge dello zero
Questo numero indica la percentuale a favore del banco e cioè quanto "trattiene" sulla scommessa dei giocatori. Nella roulette francese è 2,702% ed in quella americana del 5,26 %

Il giocatore di roulette che punta tutti e 37 i numeri (36 più lo 0) se ne vedrà restituire solo 36 (35 più la sua puntata), quindi si troverebbe a giocare sempre in perdita e cioè a lasciare sempre il 2,7% della propria puntata al banco.

In questo caso suicida la sconfitta è certa, ma anche il giocatore che punta 1 numero solo per 37 volte di fila, si troverà nella stessa situazione nel caso vincesse solo una volta.

Questo indica come indipendentemente dal metodo di gioco la tassa arriva per tutti.

Come spiegato a proposito del payout, nel breve questa tassa può non avere effetto, ma è un lento tarlo che piano piano erode il capitale quanto più a lungo il gioco si protrae.

TABELLA TASSA SULLO ZERO
Boules 36 100 200 500 1000 2500 5000 10000
Semplici* 0,5 1,4 2,7 6,8 13,5 33,8 67,6 135,1
Multiple 1 2,7 5,4 13,5 27 67,6 135,1 270,3
I numeri indicano i pezzi persi per la tassa dopo n boules
*Con il partager

Si chiama tassa sullo zero perchè lo zero è il 37esimo numero, quello che fa perdere le puntate semplici e doppie.
Lo Zero è però anche un numero giocabile con le combinazioni multiple, ma anche se risulta vincente per chi l'ha puntato il pagamento della sua vincita tiene sempre in considerazione il vantaggio del banco (35 volte invece che 36).

Per questo motivo la roulette non si può battere matematicamente, il banco avrà un vantaggio sul giocatore ad ogni puntata, vantaggio che aumenterà progressivamente fino a diventare insostenibile. Dopo 3000 boules la tassa sullo zero arriva ad essere di 40,5 pezzi mentre la vincita teorica realizzabile mediamente da un giocatore in 3000 boules è soltanto di 31 pezzi.

A questo punto appare chiaro che meno colpi si giocano minore sarà l'incidenza della tassa sullo zero. Un sistema o una metodologia di gioco basato su un grosso numero di colpi è sconsigliabile da un punto di vista matematico/statistico.

Tutto ciò non significa che vincere alla roulette è impossibile, sicuramente lo è se si gioca sempre la stessa combinazione con lo stesso numero di pezzi all'infinito.

...

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna