Sistema 4...

I Vicini dello zero alla roulette  francese : 


Per capire al meglio il metodo dei vicini dello 0 è doveroso avere in mente la composizione della ruota piuttosto che il panno verde delle puntate. Si pensi alla roulette come ad una torta divisa in quattro parti di cui una rappresenta proprio i numeri vicino allo zero, precisamente 9 alla sua sinistra e 7 alla sua destra. Si tratta quindi di scommettere sui 16 numeri vicini allo zero e sullo zero stesso. L’immagine a lato vi fa comprendere ancora meglio quali sono i vicini dello zero. Ad uno sguardo attento non sarà sicuramente sfuggito il fatto che la puntata vicini dello zero è quella più ampia in assoluto rispetto agli Orfanelli o alla Serie 5/8.

Puntate vicini dello Zero: ecco quanto puntare e dove
Purtroppo non esiste un settore del tavolo verde denominato vicini dello zero. Per questo si dovrà procedere puntando 9 pezzi come segue:

2 fiches sulla terzina (0,2,3)
2 fiches sul carré (25,29)
1 fiche sul cavallo (4,7)
1 fiche sul cavallo (12,15)
1 fiche sul cavallo (18,21)
1 fiche sul cavallo (19,22)
1 fiche sul cavallo (32,35)
Se siete in un casinò terrestre basterà consegnare i 9 pezzi al croupier e sarà lui stesso a posizionare le fiches sul panno verde. Nel caso in cui state giocando ad una roulette online, sarà sufficiente un semplice clic sulla giocata speciale “precompilata” e il gioco è fatto.

Quanto si vince utilizzando i vicini dello 0: i pagamenti
Per semplicità supponiamo di giocare ad una roulette online e che ogni fiche valga €1. Di conseguenza dovremo scommettere €9 per coprire i vicini dello zero. Quanto si vince se esce uno dei 17 numeri sui cui abbiamo puntato? Ecco i 3 casi possibili:

Se esce 0, 2, 3 abbiamo indovinato la terzina. Poiché su di essa avevamo puntato 2 gettoni da 1 euro, allora vinciamo 11 volte la posta, cioé €22 e ci restituiscono i €2 della puntata. Però, al tempo stesso, perdiamo tutti gli altri soldi scommessi sugli altri numeri, che ammontano a €7 (9 – 2). Quindi, la vincita netta è: 22 meno 7, cioé €15.
Se invece indoviniamo il carré e quindi esce il 25, 26, 28 o 29, allora riceviamo 8 volte la posta scommessa. Poiché avevamo puntato 2 fiches, otteniamo €16 dal croupier che ci riconsegna anche le €2 di puntata iniziale. Però, perdiamo tutte le altre puntate che, come nel caso precedente, ammontano a €7. Quindi, facendo 16 meno 7 otteniamo la nostra vincita netta di €9.
Se centriamo uno dei 5 cavalli, allora la nostra ricompensa è 17 volte la posta, ossia €17 e come al solito il croupier ci restituisce la puntata di €1. Tutte le altre puntate, che ammontano ad €8, sono perdenti. Di conseguenza, la nostra vincita netta è di €17 – €8 = €9.

a quindi di scommettere sui 16 numeri vicini allo zero e sullo zero stesso. L’immagine a lato vi fa comprendere ancora meglio quali sono i vicini dello zero. Ad uno sguardo attento non sarà sicuramente sfuggito il fatto che la puntata vicini dello zero è quella più ampia in assoluto rispetto agli Orfanelli o alla Serie 5/8.

Puntate vicini dello Zero: ecco quanto puntare e dove
Purtroppo non esiste un settore del tavolo verde denominato vicini dello zero. Per questo si dovrà procedere puntando 9 pezzi come segue:

2 fiches sulla terzina (0,2,3)
2 fiches sul carré (25,29)
1 fiche sul cavallo (4,7)
1 fiche sul cavallo (12,15)
1 fiche sul cavallo (18,21)
1 fiche sul cavallo (19,22)
1 fiche sul cavallo (32,35)
Se siete in un casinò terrestre basterà consegnare i 9 pezzi al croupier e sarà lui stesso a posizionare le fiches sul panno verde. Nel caso in cui state giocando ad una roulette online, sarà sufficiente un semplice clic sulla giocata speciale “precompilata” e il gioco è fatto.

Quanto si vince utilizzando i vicini dello 0: i pagamenti
Per semplicità supponiamo di giocare ad una roulette online e che ogni fiche valga €1. Di conseguenza dovremo scommettere €9 per coprire i vicini dello zero. Quanto si vince se esce uno dei 17 numeri sui cui abbiamo puntato? Ecco i 3 casi possibili:

Se esce 0, 2, 3 abbiamo indovinato la terzina. Poiché su di essa avevamo puntato 2 gettoni da 1 euro, allora vinciamo 11 volte la posta, cioé €22 e ci restituiscono i €2 della puntata. Però, al tempo stesso, perdiamo tutti gli altri soldi scommessi sugli altri numeri, che ammontano a €7 (9 – 2). Quindi, la vincita netta è: 22 meno 7, cioé €15.
Se invece indoviniamo il carré e quindi esce il 25, 26, 28 o 29, allora riceviamo 8 volte la posta scommessa. Poiché avevamo puntato 2 fiches, otteniamo €16 dal croupier che ci riconsegna anche le €2 di puntata iniziale. Però, perdiamo tutte le altre puntate che, come nel caso precedente, ammontano a €7. Quindi, facendo 16 meno 7 otteniamo la nostra vincita netta di €9.
Se centriamo uno dei 5 cavalli, allora la nostra ricompensa è 17 volte la posta, ossia €17 e come al solito il croupier ci restituisce la puntata di €1. Tutte le altre puntate, che ammontano ad €8, sono perdenti. Di conseguenza, la nostra vincita netta è di €17 – €8 = €9.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna